« Torna indietro

Michele Merlo

Michele Merlo senza pace: “Hanno saccheggiato la tomba di mio figlio. Vergogna”

Pubblicato il 6 Dicembre, 2022

“Sono già arrabbiata con questo mondo, dove purtroppo devo e sto sopravvivendo. Ma ancora di più con chi si permette di prendere (rubano) i regali di Michele”.

È la denuncia di Katia Ferrari, mamma di Michele Merlo, del giovane cantante ucciso nel giugno dello a giugno dello scorso anno da una leucemia fulminante.

Una notizia terribile che arriva all’indomani della denuncia sporta dai legali della famiglia vicentina, convinta che il 28enne si sarebbe potuto salvare se fosse stato assistito da un diverso trattamento medico. 

Oggi una nuova denuncia, quella del saccheggiamento della tomba.

“Non parliamo dei fiori, ma è sparito un suo anello con una M e oggi mi sono accorta che manca una tazza con un bassotto. Per chi fosse stato: hai fatto un gesto veramente ignobile!”,

sottolinea la madre del cantante, che aggiunge: “Devi solo vergognarti” rivolgendosi direttamente all’artefice del furto. Michele riposa nel Cimitero Comunale di Rosà, in provincia di Vicenza, città di cui era originario.

Proprio due settimane fa la famiglia di Merlo, ex concorrente di Amici, depositava una memoria rivolta ai pm che stanno indagando sul suo decesso.

Stando a quanto riportato dai legali, un trattamento tempestivo con le terapie a disposizione per una leucemia aggressiva diminuisce la mortalità del 10%, e le due terapie disponibili garantiscono una sopravvivenza a quattro anni rispettivamente dellʼ89% e del 93%.

“Quello che è successo è frutto i una sanità che non funziona più”, ha dichiarato il padre in una recente intervista rilascia a Verissimo, talk show di Canale 5. 

Skip to content