« Torna indietro

Milano: Donna uccisa in casa con un colpo di ferro da stiro alla testa

Fernanda Cocchi, 90 anni, non è morta per un’inalazione di fumo, causato dall’incendio che ha parzialmente distrutto il suo appartamento. La donna è stata uccisa con violento colpo sferrato alla testa con un ferro da stiro. È quanto emerge dall’esame del corpo. Dopo averla colpita, il suo aggressore avrebbe poi dato fuoco alla casa per coprire l’omicidio. Proprio per le ferite al capo, l’ipotesi della morte per inalazione di fumo non ha convinto gli inquirenti, che hanno da subito aperto un’indagine per omicidio. Fernanda Cocchi è stata trovata prova di vita in salotto, ma le fiamme si sono estese dalla camera da letto. La donna viveva in un trilocale di 75 metri quadri in via Ponte Seveso, nei pressi della Stazione Centrale di Milano. La Polizia ha ascoltato il nipote della vittima, che non è indagati. Al momento, l’ipotesi più accreditata è un tentativo di rapina sfociato nell’omicidio.

x