« Torna indietro

Senza categoria

Montebelluna, teatro cittadino: riaperti i termini della gara di appalto della progettazione definitiva

Pubblicato il 22 Novembre, 2021

Apportate due modifiche al displicare di gara

22.11.2021 – Sono stati riaperti i termini della procedura aperta per l’appalto del servizio di ingegneria e di architettura per la progettazione definitiva ed esecutiva – incluso il coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione – dei lavori costruzione del nuovo teatro comunale di Montebelluna.

La riapertura dei termini, fissati al 6 dicembre prossimo anziché al 26 novembre, sono dovuti alla rettifica  del disciplinare di gara pubblicata e che riguarda due punti: l’estensione della platea di potenziali soggetti candidabili alla gara e l’estensione delle dimensioni della relazione contenente le caratteristiche metodologiche dell‘offerta che potrà essere costituita da un massimo di 10 facciate formato A4, carattere non inferiore a 11 (rispetto alle 6 facciate previste originariamente).

Si ricorda che l’affidamento avverrà mediante procedura aperta e con applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo,

Il progetto definitivo – esecutivo dovrà attenersi al progetto di fattibilità tecnico economica realizzato dallo studio ViTre ed approvato dalla Giunta comunale di Montebelluna alla fine dello scorso giugno.

La base di gara è fissata in 320.763 euro a cui potranno sommarsi altri servizi complementari ed affini per 20milaeuro oltre alla possibilità di affidare anche, entro tre anni, al costo di 224.250 euro, il servizio di direzione, misura, contabilità, liquidazione, assistenza al collaudo e coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione dei lavori (per un valore totale stimato complessivo di 565.014 euro).

Liter amministrativo per laffidamento dovrà concludersi entro la fine dellanno.

Dopodiché le prestazioni dell’appalto dovranno essere eseguite dal progettista entro 120 giorni dalla data di stipulazione del contratto di servizio o dall’avvio del servizio per quanto riguarda l’attività di progettazione definitiva.

L’attività di progettazione esecutiva (incluso il coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione) dovrà essere eseguita entro 60 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di avvenuta approvazione del progetto definitivo e della determinazione di conclusione della conferenza di servizi finalizzata ad acquisire le autorizzazioni e i pareri del caso.