« Torna indietro

Fiamme in un appartamento in via Gaio Melisso in zona Quadraro a Roma. Secondo quanto si apprende dai vigili del fuoco all'interno dell'abitazione completamente distrutta dalle fiamme è stato trovato il corpo di un'anziana. Si tratta di una donna di 82 anni che abitava lì. La casa è stata dichiarata inagibile. VIGILI DEL FUOCO +++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++ ++HO NO SALES EDITORIAL USE ONLY +++

Monterotondo, incendio in una palazzina, bambina di 8 anni intossicata dal fumo

Pubblicato il 24 Dicembre, 2021

Le fiamme sono divampate in un appartamento a Monterotondo

Una scena terribile si è vista. Un uomo ustionato al volto e tre persone intossicate, fra le quali una bambina di 8 anni. La paura è stata vissuta giovedì mattina a Monterotondo dove è divampato un incendio in un appartamento. La richiesta d’intervento ai soccorritori intorno alle 11:00 da una palazzina di via Giacomo Leopardi, nel centro del comune della provincia nord della Capitale. 

Intorno alle 11:00 è scoppiato l’incendio da un’abitazione al primo piano ed è divampato rapidamente interessando tre stanze. E’ un uomo di 65 anni ad avere la peggio, residente nell’appartamento. Una volta aperta la porta di casa è stato investito dalle fiamme ed è rimasto gravemente ustionato al volto, oltre a rimanere intossicato. Affidato alle cure del 118 è stato trasportato con l’eliambulanza al policlinico Umberto I di Roma.

Oltre al 65enne sono rimaste intossicate altre tre persone che si trovavano nella palazzina di due piani del comune eretino, una donna di 68 anni, un 41enne ed una bambina nata nel 2013. L’uomo e la donna sono quindi stati trasportati all’Umberto I mentre la bimba è stata portata all’ospedale Bambino Gesù.

Sul posto per spegnere l’incendio intervenuti i vigili del fuoco e per i rilievi i carabinieri di Monterotondo. Spente le fiamme l’appartamento dal quale è scaturito l’incendio è stato dichiarato inagibile, agibili le altre abitazioni. Da accertare le cause, con i militari dell’arma che attendono l’informativa dei pompieri dopo aver eseguito i primi rilievi. 

Immagine di repertorio…