« Torna indietro

Protesta autotrasportatori. Incontro tra i sindaci dei comuni Ipparini: “E’ in atto una crisi dentro la crisi e noi dobbiamo essere portavoci”

Pubblicato il 22 Febbraio, 2022

Oggi pomeriggio, presso l’Aula Consiliare del Comune di Comiso, i Sindaci delle città di Acate, Comiso, Ragusa, S.Croce Camerina e Vittoria, raccogliendo il grido di aiuto lanciato dalle piccole e medie imprese del nostro territorio provinciale, dedite alla produzione ortofrutticola e florovivaistica, si sono riuniti per discutere della protesta/serrata di alcune sigle di autotrasportatori, che, soprattutto nella nostra regione, sta mettendo in ginocchio l’intera economia del settore primario.

Un incontro ideato dal sindaco di Santa Croce, Giovanni Barone, e organizzato a Comiso, al quale erano Presenti Maria Rita Schembari, sindaco di Comiso, l’Onorevole Aiello, sindaco di Vittoria, Giovanni Di Natale, sindaco di Acate,  Giovanni Barone e Gianna Licitra, Vice sindaco di Ragusa. I primi cittadini del comprensorio Ipparino hanno portato sul tavolo le istanze sia degli autotrasportatori travolti dalla crisi scaturita dagli aumenti del carburante, sia dei produttori agricoli e non solo, che hanno lanciato l’allarme sul danno economico che, con questa protesta, si sta riverberando soprattutto sull’agricoltura già fortemente vessata. I sindaci, unanimemente, hanno convenuto che questo momento tragico deve essere portato all’attenzione di tutte le istituzioni, da quelle locali, a quelle nazionali con il coinvolgimento delle varie organizzazioni di categoria. Alla fine dell’incontro, i sindaci si sono spostati da S.E il Prefetto che, preso atto della gravità della situazione, li ha immediatamente ricevuti.

Senza voler sminuire le richieste degli autotrasportatori, vessati dagli insostenibili aumenti dei costi del carburante, i Sindaci pongono il loro accento sul gravissimo rischio di crollo dell’economia agricola, trainante nella nostra regione e in tutto il Meridione.

I Sindaci, mentre avviano la proposta di assemblee permanenti, che si facciano luoghi ideali per ascoltare le proposte dei produttori così come dei trasportatori che si trovano in disaccordo con tale brutale e cieca modalità di protesta di alcune sigle del settore, hanno richiesto e ottenuto immediatamente dal Prefetto di Ragusa un incontro urgente e plenario, nell’occasione del quale portare alla ribalta nazionale e veicolare per Suo tramite nelle sedi opportune del Governo regionale e centrale le serie e fondate preoccupazioni di un ampio territorio, che vive di agricoltura, di centinaia di aziende e di famiglie che stanno vedendo tragicamente votati alla rovina mesi di lavoro e destinate al disastro le già malmesse finanze aziendali.

Appare, in particolare, urgente che siano adottate azioni perché le maggiori vie di comunicazioni vengano rese transitabili dagli organi di Polizia preposti, nel rispetto della legalità e di chi vuole continuare ad operare nell’ambito dei trasporti su gomma, portando le condivisibili richieste e le sacrosante proteste nei palazzi ed ai tavoli di competenza, evitando di danneggiare altri settori e altri lavoratori, in una deprecabile “guerra tra poveri”, ciò che costituirebbe una inaccettabile iattura per la nostra regione”.

Visualizza debug dell'ad

L'annuncio non è visualizzato sulla pagina

articolo attuale: Protesta autotrasportatori. Incontro tra i sindaci dei comuni Ipparini: “E’ in atto una crisi dentro la crisi e noi dobbiamo essere portavoci”, ID: 253052

Annuncio: Header amp (292123)
Posizionamento: HEADER AMP (header-amp)

Condizioni di Visualizzazione
Accelerated Mobile Pages
Annunciowp_the_query
Array ( [type] => amp [operator] => is ) Array ( [post] => Array ( [id] => 253052 [author] => 157 [post_type] => post ) [wp_the_query] => Array ( [term_id] => [taxonomy] => [is_main_query] => 1 [is_rest_api] => [page] => 1 [numpages] => 1 [is_archive] => [is_search] => [is_home] => [is_404] => [is_attachment] => [is_singular] => 1 [is_front_page] => [is_feed] => ) )
pagine specifiche
Annunciowp_the_query
396post_id: 253052
is_singular: 1




Trova soluzioni nel manuale