« Torna indietro

PUGLIAteatro: Gli spettacoli in Regione dall’11 al 17 maggio

Pubblicato il 9 Maggio, 2022

Proseguono le stagioni teatrali nei Comuni soci del Teatro Pubblico Pugliese in tutta la regione. Ecco il programma di spettacoli dal 10 al 17 maggio.

L’11 maggio a Massafra è in programma “Amore sono un po’ incinta” (Teatro Spadaro, ore 21) di Marco Cavallaro, con Sara Valerio, Antonio Conte, Guido Goitre, che dopo i successi di “That’s Amore” e” Se ti sposo mi rovino”, torna con una nuova commedia ricca di risate e piena momenti di pura emoziona.

Dal 12 al 15 maggio a Bari (Teatro Piccini, ore 21 da giovedì a sabato e ore 18 la domenica) in scena “Re Lear”, la più titanica delle tragediedi William Shakespeare, dramma dell’amore padri-figli e della follia, per la regia di Andrea Baracco. In scena Glauco Mauri e Roberto Sturno per la stagione teatrale del Comune di Bari in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Il 13 maggio a Noci (Auditorium “C. Abbado” della Scuola Gallo, ore 21) andrà in scena lo spettacolo “Museo Pasolini”, di e con Ascanio Celestini. Uno spettacolo teatrale d’eccezione nell’anno in cui si celebra il Centenario della nascita di Pierpaolo Pasolini, promosso dal Comune di Noci – Assessorato alla Cultura in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Sabato 14 maggio a Barletta (Teatro Curci, ore 21.15) per la 38esima stagione concertistica dell’associazione Cultura e Musica G. Curci appuntamento con uno spettacolo di tango argentino “Noces De Buenos Aires” con la Tango Rouge Company & Tango Spleen Orchestra. Sempre sabato 14 maggio a Martina Franca (Piccolo Teatro Comunale Valerio Cappelli, ore 21) arriva “Lungs” di Duncan Macmillan con Sara Putignano che incontra il pubblico della sua città. Sempre sabato 14 maggio a Novoli (Teatro Comunale, ore 21) in scena ci sarà Salvatore Cosentino con “Addirittura Padre” con la partecipazione del piccolo Francesco Saverio Cosentino, il racconto delle emozioni vissute dalla nascita di un figlio.

Domenica 15 maggio a Bitonto (Teatro Traetta, ore 19) per L’arte dello spettatore è in programma “Hito” con i coreografi e danzatori spagnoli Akira Yoshida Chey JuradoA Barletta, invece, arriva Sarah Jane Morris con “Ho ucciso i Beatles” (Teatro Curci, ore 18.30) atto unico per cantante attore e quartetto d’archi. A San Vito dei Normanni (Teatro TEX – Ex Fadda, ore 19) ci sarà “La ridiculosa commedia” della compagnia I nuovi Scalzi con Savino Maria Italiano, Olga Mascolo, Ivano Picciallo e Piergiorgio Maria Savarese per la regia di Claudio De Maglio.

Lunedì 16 maggio a Bitonto arriva Quanto resta della notte” con Nichi Vendola (Teatro Traetta, ore 21). Per lo spettacolo, non più incluso in abbonamento come titolo sostitutivo de “Il nodo“, annullato a inizio stagione 2021, è necessario acquistare il biglietto.

Martedì 17 maggio a Lecce (Teatro Apollo, ore 21) “Romeo e Giulietta. Una canzone d’amore” da William Shakespeare di Babilonia Teatri chiude la stagione di prosa. Protagonisti Ugo Pagliai e Paola Gassman nei panni non di una coppia di adolescenti, ma di due anziani, una coppia inossidabile, a teatro e nella vita, una vicenda che si concentra esclusivamente su di loro. L’età di Romeo e Giulietta cambia, ma il binomio Amore e Morte su cui si basa il capolavoro rimane invariato. La stessa sera a Taviano (Multiplex Teatro Fasano, ore 21) arrivano Debora Caprioglio, Pino Quartullo e Gianluca Ramazzotti con “Buoni da morire” di Gianni Clementi per la regia di Emilio Solfrizzi.

E ancora, dal 17 al 22 maggio a Trani andrà in scena la trilogia di spettacoli della Compagnia Teatro dei Borgia per il progetto “La Città dei Miti”, realizzato dall’assessorato alle Culture della Città di Trani e dal Teatro Pubblico Pugliese e prodotto dalla Compagnia Teatro dei Borgia in coproduzione con il CTB, il centro teatrale bresciano e teatro stabile del Friuli-Venezia Giulia. Tra piazza Mazzini, dove sarà allestita una tensostruttura, la Casa del fare Assieme AslBat/DSM (ex ospedaletto), la Locanda del Giullare e la sede di Oasi 2, andranno in scena “Eracle, l’invisibile” che tratta di padri separati caduti in povertà, “Filottete dimenticato” dedicato ai parenti abbandonati portatori di malattie neurodegenerative, e “Medea per strada” che racconta della schiavitù sessuale cui sono sottoposte molte migranti che arrivano in Italia cadendo nel racket della prostituzione (programma completo del progetto, comprensivo di seminari e incontri collaterali su www.teatropubblicopugliese.it).Biglietteria attiva dal 14 maggio al 22 maggio presso la Tensostruttura di Teatro dei Borgia in Piazza Mazzini. Prevendita online dal 7 maggio su www.i-ticket.it e presso Palazzo delle Arti “Beltrani” (info tel 0883.500044).

TEATRO PER FAMIGLIE

Mercoledì 11 maggio a Vieste (Cineteatro Adriatico, ore 19) arriva Maurizio Ciccolella con “Gulliver. E di altri viaggi” che prende spunto dalla favola di Jonathan Swift.

Sabato 14 maggio a Lecce (Teatro Paisiello, ore 20.30) in scena “Esterina Centovestiti” di e con Daria Paoletta che con questo spettacolo ha appena conquistato il premio Eolo Awards 2022 come Miglior Spettacolo per Ragazzi.

Domenica 15 maggio a Foggia (Teatro Giordano, ore 20) è in programma “Nel castello di Barbablu”, regia e drammaturgia di Raffaella Giancipoli con Livio Berardi, Rossana Farinati e Annabella Tedone. Sempre domenica 15 maggio a Nardò (Teatro Comunale di Nardò, ore 17.30 ingresso gratuito) sarà la volta di “Dire Fare Baciare Lettera Testamento”, una proposta di gioco rivolta ai bambini, ai loro genitori, maestri e agli adulti in genere. E ancora, a Mattinata il 15 maggio è in programma “Arrivano i clown” con il loro spettacolo di clown e giocoleria (Teatro Scuola Elementare, ore 18.30). A Troia (Teatro Cimaglia, ore 18.30) per la stagione di teatro per famiglie andrà invece in scena lo spettacolo “L’arco di Atlanta” di Galleria Manfredi: una storia che affascinerà grandi e piccoli. A Lecce (Manifatture Knos, ore 19) per il Kids Festival in scena ci sarà “Bob”, il risultato di due anni di ricerca che il coreografo e danzatore Matteo Marchesi ha strutturato con un gruppo di bambini sull’esplorazione dei mostri, delle loro apparenze, dei bisogni e dei luoghi a cui possono o non possono appartenere.

Info: www.teatropubblicopugliese.it