« Torna indietro

rapina

Rapina choc in un ristorante gourmet a Pozzuoli a colpi di fucile: clienti derubati di soldi e gioielli

La rapina alle 23:00 al Punto Nave di via Libero Bovio.

Pubblicato il 17 Febbraio, 2022

Alle 23 di ieri sera, 16 febbraio, una banda di rapinatori con il volto coperto da passamontagna ha fatto irruzione in un ristorante gourmet. Il luogo è molto frequentato da calciatori, cantanti e persone del mondo dello spettacolo. I malviventi erano armati di pistole e fucili, quando sono entrati in azione al “Punto Nave” di via Libero Bovio a Monteruscello, nel comune di Pozzuoli. Le armi sono state puntate contro titolari, camerieri e clienti. Alcuni criminali si sono fatti consegnare anche i soldi custoditi all’interno della cassa, circa un migliaio di euro, mentre altri hanno obbligato i clienti a consegnargli denaro e gioielli.

La fuga ed il colpo di fucile “intimidatorio”

La fuga è avvenuta in pochi minuti. Infatti all’esterno del locale c’era un’auto ad attendere i componenti della banda. Che hanno nuovamente minacciato i clienti presenti prima di lasciare il locale. Una volta fuori, a scopo intimidatorio, uno dei rapinatori ha esploso un colpo di fucile contro un’auto parcheggiata davanti al locale. Il finestrino posteriore dell’auto è andato letteralmente in frantumi. Poi hanno fatto perdere le tracce.

I carabinieri sono arrivati poco dopo sul posto. I militari hanno avviato le indagini e hanno recuperato indizi dai sistemi di videosorveglianza.

Una rapina simile a Casavatore

Lo scorso 9 ottobre, sempre a Casavatore, era stata messa a segno un’altra rapina con modalità simili. La banda, armata di kalashnikov e di fucili a pompa, era entrata in un ristorante puntando le armi anche contro famiglie e bambini. I rapinatori non si accontentarono dei soldi in cassa ma fecero razzia di orologi e collanine d’oro. I due ventenni e un 32enne, responsabili della rapina, furono catturati. 

Skip to content