« Torna indietro

Suocero rapina il negozio del genero e si gioca tutto alle slot machine

L’uomo, che ha fatto irruzione armato di pistola portando via l’incasso, è stato sorpreso poco dopo a giocarsi i soldi in un centro scommesse.

Pubblicato il 20 Giugno, 2022

A Giugliano, in provincia di Napoli, un uomo ha fatto irruzione in un negozio e ha portato via l’intero incasso. A dare ulteriore risalto all’episodio di cronaca è il fatto che ad avere commesso la rapina è stato proprio il suocero del titolare del negozio, cioè il marito della figlia.

L’irruzione nel negozio armato di pistola

Il rapinatore ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale, adibito alla vendita di detersivi, gestito dal genero e, dopo aver puntato la pistola contro la commessa, si è fatto consegnare l’intero incasso, cioè 400 euro.

Il rapinatore scoperto a giocarsi l’intero incasso alle slot machine

Subito dopo la rapina sono state avvisate le forze dell’ordine, che si sono messe sulle tracce del rapinatore e lo hanno individuato nel giro di poco tempo: l’uomo si trovava all’interno di una centro scommesse, dove si stava giocando i 400 euro appena rubati alle slot machine. I carabinieri di Giugliano, che hanno individuato e fermato l’uomo, hanno anche perquisito la sua auto dove è stata ritrovata sotto il sedile la pistola, caricata con 7 colpi a salve, utilizzata per mettere a segno la rapina.

Il suocero rapinatore è stato arrestato e trasferito in carcere, dove attualmente è in attesa di giudizio. (Immagine di repertorio)