« Torna indietro

Forza Italia

Pubblicato il 24 Gennaio, 2022

La volta scorsa Sud, adesso è la parte Nord della periferia del Comune di Reggio ad
essere attenzionata dal gruppo di Forza Italia. Gli esponenti azzurri reggini tornano a
farsi portavoce dei più trascurati dall’Amministrazione, ma non per questo
dimenticati dall’Opposizione.
Quest’oggi richiamata l’attenzione pubblica e soprattutto del Comune sull’area di
Rosalì, con il sopralluogo del Capogruppo in Consiglio comunale Federico Milia,
insieme ai consiglieri Antonino Caridi, Antonino Maiolino ed il Capogruppo di Reggio
Attiva Roberto Vizzari. Hanno trovato un quartiere totalmente abbandonato a se
stesso, trascurato, popolato specialmente da persone anziane che lamentano
carenza di servizi finanche basici, per esempio scarsa illuminazione notturna e strade
dissestate. In particolare è emersa in tutta la sua chiarezza la situazione di difficoltà
di contrada Santa Lucia, strada che segna il confine del Comune di Reggio sul
versante Nord: l’arteria sorge su un terreno di natura argillosa che spesso frana in
più punti; i cittadini del posto ricordano che gli ultimi interventi sono stati realizzati
quando ancora la competenza era dell’Amministrazione Provinciale, passata ormai
da diversi anni a Palazzo San Giorgio.
Così come al termine del precedente sopralluogo, pure in questo caso il gruppo di
Forza Italia ha provveduto ad inoltrare le segnalazioni agli uffici comunali
competenti. “Sollecitiamo l’Assessore ai Lavori pubblici affinché predisponga
opportuni interventi in quest’area periferica che serve diverse decine di famiglie
reggine. La strada di Santa Lucia va messa in sicurezza! – denunciano gli esponenti
forzisti – Il nostro “tour” nei disastri cittadini prosegue con obiettivi ben precisi: fare
da cassa di risonanza a chi spesso (se non sempre) non ce l’ha, perché non ha mai
l’opportunità di trovarsi davanti interlocutori. Non c’è peggior Comune di quello che
non vuol sentire”.

x