« Torna indietro

-classe-dei-banchi-vuoti

Regione Calabria, slitta il rientro a scuola: la nuova data

Pubblicato il 4 Gennaio, 2022

Slitta il rientro in classe per la Regione Calabria. Di seguito l’ordinanza del presidente Roberto Occhiuto;

Il presidente ordina…per i motivi di carattere sanitario…che qui si intendono richiamati, ai fini del contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/COVID-19, ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica, sull’intero territorio regionale:

1. La sospensione delle attività didattiche nelle giornate del 7 e dell’8 gennaio 2022, nelle scuole pubbliche, private e paritarie di ogni ordine e grado, a modifica del calendario scolastico regionale 2021-2022 approvato con D.D.G. n. 144 del 30 luglio 202, procrastinandone la regolare ripresa al 10 gennaio 2022.

2. A cura delle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere Provinciali, sotto il coordinamento regionale, sono realizzate iniziative di promozione, offerta e rafforzamento della campagna vaccinale anti SARS-CoV-2 in ogni contesto sociale con particolare riferimento ad “open vax day” per la fascia di età 5-11 anni e più generalmente alla
popolazione studentesca under 18.

La presente Ordinanza, per gli adempimenti di legge, è trasmessa al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro della Salute, al Ministro dell’Istruzione, all’Assessore Regionale all’Istruzione, Formazione e Pari Opportunità, ai Dirigenti Generali del Dipartimento Tutela della Salute e Servizi Socio-Sanitari e Istruzione,
Formazione e Pari Opportunità, ai Prefetti delle Provincia della Calabria, alle Aziende Sanitarie Provinciali ed  Ospedaliere della Calabria, al Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, ai Presidenti delle Province Calabresi, al Sindaco metropolitano della Città di Reggio Calabria, all’ANCI per la trasmissione a tutti i Sindaci dei Comuni della Calabria.

Avverso la presente Ordinanza è ammesso ricorso giurisdizionale innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine di sessanta giorni dalla pubblicazione, ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato entro il termine di giorni centoventi. La presente Ordinanza sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione e sul sito istituzionale della Giunta della Regione.

x