« Torna indietro

labrador

Roma, spacciavano cocaina in un mezzo rubato

Pubblicato il 15 Luglio, 2021

A  finire in manette per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, in due diverse operazioni,  altre 3 persone. Il primo D.J. albanese di 26 anni, con precedenti di polizia,  è stato arrestato dagli agenti della Polizia di  Stato del XII Distretto Monteverde, diretto da Maria Chiaramonte. Il giovane, durante un controllo è stato trovato in possesso di cocaina pari a circa 1.5 grammi e 75 euro in contanti. A casa dello stesso, i poliziotti hanno sequestrato ulteriori 6.7 grammi della medesima sostanza e altri 500 euro nonché materiale per il confezionamento delle dosi ed un bilancino di precisione.

Gli altri due invece, identificati per D.S.F. e F.A., entrambi romani e con precedenti specifici, rispettivamente di 36 e 24 anni, sono stati arrestati dagli agenti della Sezione Volanti, diretta da Massimo Improta, durante un controllo in via dell’Archeologia, nota piazza di spaccio. Alla vista dei poliziotti il F.A. che si trovava fermo a bordo di un ciclomotore, ha iniziato ad urlare “zio zio” per avvisare un secondo ragazzo della loro presenza. Bloccati entrambi, sono stati perquisiti. Il D.S.F. ha provato a disfarsi di un pacchetto di sigarette al cui interno sono stati rinvenuti 6 involucri contenenti cocaina. Il F.A., è stato anche denunciato per ricettazione del ciclomotore risultato provento di furto.   

Skip to content