« Torna indietro

Ronaldo, affare fatto, l’accordo Juve-United è ufficiale: le cifre

La comunicazione ufficiale si è fatta attendere fino all’ultimo giorno, ma questa mattina, 31 agosto, è arrivata: Cristiano Ronaldo lascia la Juventus in favore del Manchester United.

Fino a ieri infatti, l’unico annuncio ufficiale da parte dei due club era quello fatto dai Red Devils il 27 agosto, in cui si comunicava l’accordo raggiunto con il club bianconero per il trasferimento.

La Juve, essendo società quotata in borsa, ha atteso l’ultimo giorno e la firma dell’accordo per confermare ufficialmente la cessione di CR7 , che fino a ieri era ancora presente tra i giocatori a disposizione di Allegri. Dall’altra parte, anche gli inglesi non lo avevano ancora inserito nella rosa, né avevano inserito nel loro store maglia e altri oggetti ufficiali. 

Dal canto suo, l’attaccante aveva già salutato il 27 agosto i tifosi della Juventus, postando un videomessaggio sui propri profili social.

Ronaldo: le cifre dell’accordo

Nell’ultimo giorno di mercato, il club bianconero ha ufficializzato il ritorno di CR7 ai Red Devils, svelando anche i dettagli economici della transazione (decisamente inferiori a quanto inizialmente previsto). Non 25 milioni, ma 15 (pagabili in 5 esercizi) entreranno nelle casse della Juve, a cui se ne potranno aggiungere fino a ulteriori 8 in caso di raggiungimento di specifici obiettivi bonus.

Anche se non con i numeri previsti, l’accordo, come specifica la società bianconera nel suo comunicato, genera una minusvalenza a bilancio di 14 milioni di euro.

Pochi minuti fa è arrivato anche l’annuncio ufficiale dell’accordo da parte del Machester United.

Annuncio ufficiale dell’accordo da parte del Machester United.

Leggi anche: FURBETTI DEL REDDITO DI CITTADINANZA NELL’ALESSANDRINO: OLTRE 30 DENUNCIATI

x