« Torna indietro

Russia

La Russia risparmia per la guerra: annullato il Natale

Pubblicato il 7 Ottobre, 2022

Le autorità di San Pietroburgo hanno annunciato l’annullamento degli eventi previsti per festeggiare il Natale.

Hanno precisato che destineranno questi fondi all’acquisto di equipaggiamenti militari per le truppe della Russia destinate all’Ucraina.

“In una riunione del governatore Alexander Beglov con i membri del governo cittadino – ha comunicato l’Amministrazione Comunale – è stata presa la decisione di annullare gli eventi festivi precedentemente pianificati in occasione del nuovo anno”.

“I fondi risparmiati verranno utilizzati per l’acquisto di attrezzature aggiuntive per volontari e mobilitati”.

Pertanto, secondo l’agenzia di stampa russa Tass, quest’anno i tradizionali concerti non si terranno in Piazza del Palazzo o in via Nevsky, così come i fuochi d’artificio o il ricevimento di beneficenza nel Palazzo di Tauride.

Tuttavia, le autorità di San Pietroburgo hanno confermato che si terranno le attività di Capodanno per i bambini e per le famiglie.

San Pietroburgo aderisce così all’analoga decisione recentemente annunciata dalle autorità di Leningrado, regione di cui fa parte la seconda città russa.

Skip to content