« Torna indietro

voto

Sardegna, tre nuovi sindaci progressisti eletti al ballottaggio

Pubblicato il 10 Novembre, 2020

A Nuoro, Quartu Sant’Elena e Porto Torres i candidati civici progressisti e di centrosinistra hanno vinto ai ballottaggi, con una bassa affluenza degli elettori attestata al 42,74%. 

Tre nuovi sindaci: a Nuoro è stato confermato il sindaco uscente Andrea Soddu, netto successo contro lo sfidante Pietro Sanna sostenuto da Lega, Psd’Az, Riformatori, Fdi e una civica; a Quartu Sant’Elena, il primo cittadino è Graziano Milia, già sindaco negli anni Novanta, ex presidente della provincia di Cagliari. Ha sconfitto l’imprenditore Christian Stevelli, già consulente del presidente della Regione Solinas.

A Porto Torres il sindaco è Massimo Mulas, che ha vinto con il 53%. Risultato complessivo negativo per i Cinque Stelle. Il commento dei vincitori del centrosinistra: “Contro la destra populista, serve un centrosinistra, progressista, ecologista, ampio e inclusivo in grado di dare risposte concrete e realizzabili, in un momento in cui cittadine e cittadine chiedono serietà e non continui proclami”.

Skip to content