« Torna indietro

Senza categoria

Scorze’ riparte domenica 27 marzo con “la terra degli orti”: semi, legumi, cerali e germogli in mostra

Pubblicato il 22 Marzo, 2022

22.3.2022 – «Abbiamo deciso di ripartire con una novità: un evento dal titolo “La terra degli orti” con semi, legumi, cerali e germogli in mostra per valorizzare il nostro ricco territorio». Così Lorenzo Michielan, presidente della Pro Loco di Scorzè annuncia il primo evento post pandemia in programma domenica 27 marzo dalle 9.00 alle 19.30 in centro a Scorzé.

Ad organizzarlo oltre alla Pro Loco, il Comune, Confcommercio, Tutto in piazza, Cia Venezia e Confagricoltura Venezia.

«Il nostro – continua il presidente della Pro Loco – è un territorio ricco di sorgenti d’acqua e di alta specializzazione di prodotti tipici come l’asparago di Badoere Igp, il biso di Peseggia De.Co., il pomodoro di Cappella e il radicchio Igp di Treviso di Rio San Martino. Purtroppo la pandemia ci ha bloccati in questi due ultimi due anni interrompendo le feste che erano il nostro fiore all’occhiello: dalla festa dell’asparago e della fragola di Gardigiano, alla festa del radicchio di Rio San Martino. Contiamo però di riunire le nostre forze per riproporre queste iniziative, e aggiungerne di nuove come questa di domenica, che promuovono le tradizioni e la cultura contadina oltre che la nostra economia. Alla prima edizione della “Terra degli Orti” coltivatori e operatori del settore, verranno coinvolti nell’esposizione si semi, legumi, cereali e germogli, pronti per essere messi a dimora negli orti. L’obiettivo è quello di coordinare produttori, istituzioni, operatori dell’ospitalità, della comunicazione e del turismo nella promozione a tutto tondo di un territorio e delle sue specificità gastronomiche, cogliendo l’opportunità data dalla nuova sensibilità per i prodotti certificati, quelli a km zero e in generale tutto il movimento legato al mangiar sano e naturale».

Tra le iniziative in programma alle ore 10.00 il convegno in sala consigliare del Municipio su “Orto agroecologico: coltivare cibo sano e gustoso aiutando la Natura”, alle 11.00 l’inaugurazione con le autorità, laboratori, giochi di una volta; alle 14.00 conferenza sul miele e alle 16 premiazioni del concorso “Uno scontrino per la scuola”.

IL PROGRAMMA IN DETTAGLIO

Ore 9.00 – 19.30 Apertura stand e bancarelle

In via Roma, via Venezia e via Cercariolo

Ore 10.00 – 11.00 “Orto agroecologico: coltivare cibo sano e gustoso aiutando la Natura”. Convegno “L’importanza degli orti nella vita quotidiana” a cura di Corinna Raganato agroecologa

In sala consigliare del Comune

Ore 11.00 Inaugurazione ufficiale con saluto delle autorità

Piazza Municipio

Ore 10.00 – 17.00 La campagna in piazza con piccoli animali e laboratori a cura dell’ass. Piume Amiche

Via Roma

Ore 10.00 – 17.00 Esposizione auto d’epoca

Via Cercariolo

Divertiamoci con i giochi di una volta a cura dell’ass. Tana dei Tarli

Via Venezia

Laboratori creativi a cura di Cia

Via Roma

“Legumi che passione” Esposizione e laboratori didattici dedicati ai legumi

Via Roma

Ore 10.00 – 18.00 Apertura mostra “Legumi d’Italia” unica nel suo genere, con 500 varietà autoctone di ogni regione italiana, a cura di Veneto a Tavola

Ore 10.00 – 19.30 Esposizione didattica sugli orti

Via Roma

Giochi gonfiabili

Piazzetta I Maggio

Ore 11.00 Visita guidata alla mostra “Legumi d’Italia” a cura di Veneto a Tavola, con Leopoldo Simonato

Ore 14.00 – 17.00 Giri a cavallo a cura del maneggio Ippogrifo

Via Treviso

Ore 15.00 -16.00

Conferenza “Lo straordinario percorso di una goccia di miele” a cura del prof. Dino Masetto dell’Apat

Sala consigliare del Comune

Ore 15.30 “Conoscere i legumi attraverso il gioco” laboratorio gratuito per bambini, a cura di Veneto a Tavola e Pro Loco. A tutti i bambini partecipanti sarà distribuito un sacchettino di semi di fiori e piante mellifere per aiutare le nostre amiche api

Ore 16.00 Premiazioni concorso “Uno scontrino per la scuola”

Piazzale Municipio

x