« Torna indietro

Scritte No Vax sui bus di linea, raid con vernice spray nella notte

Pubblicato il 22 Gennaio, 2022

Dopo quelle davanti alle scuole leccesi, ancora scritte No Vax nel Salento ad imbrattare luoghi o mezzi pubblici. Il raid è andato in scena tra la notte e le prime ore del giorno nella periferia di Gallipoli e ha visto l’imbrattamento, con vernice spray, di oltre 10 bus di linea Stp e Seat Cotrap. Per l’esattezza sono stati 16 i bus imbrattati facenti parte della prima linea e 7 quelli della seconda. Una vera e proprio rappresaglia, avvenuta all’interno dello spiazzo antistante la struttura fatiscente che doveva ospitare il mercato ittico della cittadina, convertito a deposito di autobus. La firma è quella inequivocabile dei “No Vax”, con la doppia “W” dentro ad un cerchio impressa come firma dopo ogni scritta.

Scritte No Vax sui bus, indagano i carabinieri

Il colore rosso delle bombolette spray a sottolineare il messaggio delle scritte No Vax e le frasi sono quelle che ogni giorno leggiamo sui social o sentiamo per strada. “Il Vax uccide”; “Governo Nazista”; “Se non puoi dire No sei schiavo”. Questo il tenore del messaggio lanciato dai “No Vax” e ritrovate, alle prime luci dell’alba, sui bus Seat Cotrap e Stp da alcuni autisti che dovevano cominciare la propria giornata lavorativa. Sono stati loro ad allertare i Carabinieri della Compagnia di Gallipoli che sono intervenuti sul posto, hanno effettuato i primi rilievi del caso, fotografato le scritte No Vax e avviato le indagini. Prima mossa per l’attività investigativa è stata quella di controllare l’eventuale presenza di telecamere di videosorveglianza, presenti nella zona del deposito, che abbiano potuto immortalare l’azione criminosa.