« Torna indietro

Pubblicato il 28 Febbraio, 2022

Ancora episodi di danneggiamento alle auto in città, ultimi quelli ai danni di due squadre di basket ospiti per il torneo di Carnevale.

Giusta l’indignazione del sindaco e la convocazione del tavolo sulla sicurezza, ma, poiché a detta dello stesso sindaco questo episodio viene a seguito di altri vandalismi e violenze, ci chiediamo se gli opportuni provvedimenti non avrebbero potuto essere presi prima. 

Affinché queste situazioni non abbiano a ripetersi, suggeriamo altri interventi che in passato hanno dato buoni risultati, considerato che i “teppisti” sono ragazzi a volte anche minori. 

Si ripristini il vigile di quartiere. 

Si mettano in campo con la Società della Salute interventi di natura sociale come, ad esempio, l’istituzione degli operatori di strada che cerchino il recupero di questi ragazzi, senza dubbio teppisti ma forse anche bisognosi di interventi educativi.

Dobbiamo poi evidenziare come la perdurante crisi economica in cui versa la città rischia di aggravare la situazione, creando ulteriori sacche di malessere e di degrado. 

Senza una decisa politica di rilancio, che oggi non c’è, rischiamo di trovarci a vivere in una Piombino più povera e più violenta, nella quale le telecamere, che pure ci vanno benissimo, e che possiamo senz’altro aumentare, servono più a registrare le malefatte che a contrastarle. 

Tutto questo lo diciamo senza giustificare nessuno.

Gli autori di questi gesti vanno individuati e puniti come meritano, anche severamente, ma senza adeguati interventi di prevenzione ed educazione a questi teppisti ne seguiranno altri e gli interventi repressivi, pure necessari, arriveranno sempre a danno compiuto.

UNIONE COMUNALE PD PIOMBINO

Skip to content