« Torna indietro

Taranto Crea ha presentato i suoi 32 candidati, Manzulli ‘Gruppo eterogeneo’

Pubblicato il 13 Aprile, 2022

Era nata come un movimento politico culturale e oggi si presenta come una forza positiva per contribuire al cambiamento di Taranto. Taranto Crea ha presentato ufficialmente i suoi trentadue candidati. Uomini e donne, professionisti con esperienza, l’espressione bella e pulita della società civile, la migliore espressione della parità di genere visto che sono 15 le donne che hanno deciso di mettere la loro faccia e il loto impegno per questa importante sfida.

«Siamo partiti come un movimento di pensiero – commenta Fabrizio Manzulli – e oggi abbiamo raccolto la parte bella della città. Sono stati mesi intensi in cui, con il supporto del nucleo di partenza, e per questo ringrazio il tesoriere Giuseppe Fiusco, siamo riusciti a mettere insieme un gruppo eterogeneo di professionisti che ha condiviso con noi gli obiettivi e i principi di Taranto Crea. E in questo viaggio abbiamo sottoscritto un patto di amicizia, fondato sui 10 punti del nostro manifesto, anche con gli amici di Una strada diversa e di Sinistra italiana parte integrante del nostro progetto politico».

Trentadue volti, trentadue storie diverse, quindici sono le donne e molti sono alla loro prima esperienza politica, tutti motivati dal desiderio di contribuire con la propria esperienza a proseguire il progetto avviato da Rinaldo Melucci. 

«Non si può disperdere il patrimonio di cose importanti che abbiamo realizzato per rimettere in moto questa Città – ha dichiarato durante la presentazione il candidato sindaco Rinaldo Melucci – per andare verso un modello di sviluppo finalmente sostenibile, alternativo alla monocultura industriale. Come diceva Kennedy abbiamo deciso di andare sulla Luna non perché fosse facile non perché sia di tendenza, ma perché è ciò che vogliamo lasciare in eredità a chi verrà dopo di noi. Per una questione di giustizia intergenerazionale vogliamo lasciare alla future generazioni una città finalmente moderna, seria, che si interroga sui tempi che ci aspettano. Col tasso di competenza, qualità la sfida la Città la vincerà».

E se il futuro si costruisce con gli uomini e le donne che seguono lo stesso sogno, ecco l’elenco dei candidati che hanno scelto Taranto Crea e Rinaldo Melucci per proseguire il progetto di Ecosistema Taranto.

Alessandrini Antonella, Basile Simone, Battista Giorgia, Britannico Francesco, Capriulo Chiara, Cifarelli Veronica, Contrario Luca, Cotugno Cosimo detto Mimmo, D’Angiulli Arturo, De Bartolomeo Cosimo detto Mimmo, De Cesare Marcello, De Leonardis Giuseppe detto Santoro, De Siati Michele, Donvito Maria detta Stella, Fiusco Giuseppe, Fragnelli Angela, Gallo Ylenia, Giannico Giuseppe, Grassi Tiziana, Guarino Giovanni, Licciardello Giuseppe detto Pino, Loconte Giuseppe detto Pino, Manzulli Fabrizio, Marraffa Greta, Marzo Giada, Mastrovito Serena, Minzera Cosimo detto Mimmo, Petaro Stefania, Petrosillo Désirée, Simone Michele detto Fabio, Tagariello Paola e Tempesta Mariella.