« Torna indietro

Tenta di accendere il barbecue e si ustiona viso, collo e torace. Ricoverata 29enne

Pubblicato il 21 Maggio, 2022

Un barbecue che poteva essere fatale, ma che purtroppo non dimenticherà mai per il resto dei suoi giorni. Una disavventura, una tragedia sfiorata che è costata cara ad una 29enne di Nardò. Proprio nel comune neretino, nella serata di ieri, infatti, la ragazza è rimasta gravemente ustionata su quasi il 35% del corpo durante una cena con gli amici.

La 29enne ha tentato di accendere il barbecue con una bottiglietta di alcol, ma il ritorno di fiamma le è stato fatale. La ragazza è stata accompagnata, d’urgenza e con codice rosso, dai sanitari del 118, intervenuti sul posto, presso il centro grandi ustionati dell’ospedale Perrino di Brindisi. Qui, si trova tuttora ricoverata. L’incidente ha causato alla 29enne ustioni sul volto, sul collo, sul torace e sugli arti superiori, ma avrebbe potuto causare conseguenze ben più gravi. La giovane, infatti, non è in pericolo di vita.