« Torna indietro

Traffico internazionale di stupefacenti: arresti nel pontino a Fondi, Sezze e Cisterna

Pubblicato il 7 Aprile, 2022

Sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, i finanzieri del locale Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria hanno eseguito ieri un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Napoli, nei confronti di 11 indagati gravemente indiziati del reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.
Le attività investigative, condotte dal Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata di Napoli, hanno fatto emergere un ingente traffico di hashish e cocaina sulla rotta “Olanda–Spagna–Italia” e consentito di individuare l’esistenza di due gruppi criminali che operavano con la collaborazione di cittadini sud-americani dimoranti in Spagna.
Nel corso delle indagini erano già stati sottoposti a sequestro oltre 600 kg. di hashish e 12 kg. di cocaina nonché tratti in arresto, in flagranza di reato, 3 responsabili.
Tra le undici persone destinatarie di misura, come riporta il quotidiano Latina Oggi, figurano anche i fratelli M. e G. D. V., 39enni di Fondi, S. C., 33 anni, originario di Sezze, e M. B., 30 anni, residente a Cisterna di Latina.
Nei prossimi giorni compariranno davanti al giudice per le indagini preliminari per gli interrogatori di garanzia. 

x