« Torna indietro

Tragedia nel Salento. Incendio in appartamento, muore 46enne disabile

Pubblicato il 17 Marzo, 2022

Dopo l’incendio nella Rsa di Alessano che ha provocato la morte di una 67enne, ancora una tragedia nel Salento provocata da un rogo divampato all’interno di un appartamento. La terribile vicenda è avvenuta oggi, nel primo pomeriggio, a Salice Salentino, all’interno di una casa situata in via Salvo d’Acquisto. Le fiamme si sono scatenate per cause ancora tutte da accertare ed hanno colpito l’intera famiglia, ferendo quattro persone, ma soprattutto togliendo la vita ad una 46enne disabile ed allettata. Il comune del Nord Salento è scosso e disperato per quanto avvenuto oggi pomeriggio.

Tragedia nel Salento, il cordoglio del sindaco di Salice Salentino

L’allarme è stato lanciato all’ora di pranzo con l’incendio che sarebbe partito proprio dal primo piano e nell’appartamento in cui si è verificata l’ennesima tragedia nel Salento, secondo le prime ricostruzioni originato dalle bombole per l’ossigeno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che avrebbero fatto evacuare l’intera famiglia, ma non c’è stato nulla da fare per la povera 46enne disabile che, essendo costretta a letto dalla sua grave patologia, non è riuscita a fuggire e quindi a salvarsi. Altre quattro persone della stessa famiglia sarebbero rimaste ferite e sono state affidate alle cure dei sanitari del 118, intervenuti sul posto insieme ai carabinieri. Sconvolto il sindaco si Salice, Tonino Rosato che, esprimendo cordoglio e vicinanza alla famiglia vittima della tragedia nel Salento, ha deciso di proclamare il lutto cittadino per la giornata dei funerali.

x