« Torna indietro

TREVISATLETICA, IN OTTO AI TRICOLORI DI GROSSETO

Pubblicato il 10 Giugno, 2021

   La quattrocentista Samantha Zago, bronzo nella rassegna nazionale indoor dello scorso inverno, guida la spedizione del club cittadino ai campionati italiani juniores e promesse  

Treviso, 9 giugno 2021  E’ Samantha Zago la “capitana” del folto plotone di “trevisatleti” in partenza per i campionati italiani juniores e promesse, in programma da venerdì 11 a domenica 13 giugno a Grosseto.

Otto i rappresentanti di Trevisatletica impegnati sulla pista toscana: quattro promesse e altrettanti juniores. Samantha Zago sarà al via nei 400 promesse, gara in cui lo scorso inverno ha conquistato il bronzo ai campionati italiani di categoria indoor.

In questo primo scorcio della stagione outdoor, Samantha è già ulteriormente progredita, scendendo per la seconda volta in carriera sotto i 54” (53”75 due settimane fa agli Assoluti veneti di Mestre, dopo aver corso in 53”96 nella gara che le ha dato il bronzo tricolore indoor), e la rassegna di Grosseto rappresenta uno dei primi grandi obiettivi della sua ultima annata da promessa. 

Tra gli under 23, Trevisatletica presenta in Toscana anche la sorprendente  Alice Giuliana Gaspa che negli 800, in questa stagione, ha già corso in 2’14”64, limando circa 6” al record personale con cui aveva chiuso il 2020. Nel lungo sarà in pedana Leonardo Verrati (7.08 nel 2021), mentre nel triplo gareggerà Mattia Brunello (14.31 di stagionale, 14.75 di personale).

Tra gli juniores, da seguire il quattrocentista Leonardo Buso, bronzo tricolore allievi nel 2020, in questa stagione miglioratosi sino a 49”81. In gara poi Costanza Crisanti nell’alto (1.64 di personale), Antonio Maset nel peso (15.45) e Alice Moret nel giavellotto (36.72 di stagionale, 37.06 di personale).

Un poker di giovani, tutti al primo anno di categoria, tutti desiderosi, come i loro compagni di squadra più anziani, di approfittare del primo importante campionato italiano della stagione (1800 iscritti, oltre 300 società, 82 titoli in palio) per cercare il salto di qualità.

Skip to content