« Torna indietro

Ispezioni Nas nelle cliniche veterinarie, denunciati due medici salentini per truffa aggravata

Pubblicato il 31 Marzo, 2022

Così come già accaduto qualche mese fa, scattano altre denunce per alcuni medici veterinari. Truffa aggravata. Questa è l’accusa da cui si dovranno difendere due salentini che sono stati beccati con le mani nella marmellata durante un controllo dei Nas che, nelle ultime ore, hanno ispezionato a tappeto le cliniche veterinarie di tutta Italia. I carabinieri del Nucleo per la Tutela della Salute, infatti, d’intesa con il Ministero della Salute, hanno ispezionato le strutture veterinarie che erogano prestazioni terapeutiche e curative a favore degli animali da compagnia, dotate anche di servizi di pronto soccorso. Operazioni anche nella provincia di Lecce e Taranto, dove sono finite nel mirino degli agenti due medici veterinari, denunciati per truffa aggravata, e sequestrati diversi medicinali. Sono stati deferiti in stato di libertà due medici veterinari, direttori sanitari di due distinte cliniche veterinarie munite di “pronto soccorso”, ritenuti responsabili di truffa aggravata in danno del Servizio Sanitario Nazionale. Nel corso dei controlli è stata accertata la detenzione di complessive 55 confezioni di farmaci per uso umano, verosimilmente prescritte a persone fisiche e oggetto di rimborso dal Servizio Sanitario Nazionale, poiché risultate prive di bollino farmaceutico.

Truffa aggravata e non solo, ecco l’esito degli altri controlli

Nella provincia di Taranto invece sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 328 dispositivi medici sterili, impiegati per trattamenti sanitari e interventi chirurgici degli animali in cura, rinvenuti scaduti di validità all’interno di un ambulatorio veterinario di Martina Franca. Nei controlli a tappeto effettuati in tutto il territorio nazionale dai Carabinieri del Nas sono stati trovati anche medici non vaccinati contro il Covid, strutture sporche o senza disinfettanti. Hanno trovato di tutto i Nas dei carabinieri negli ambulatori veterinari sottoposti a controllo negli ultimi giorni. Nel corso delle verifiche, sono stati chiusi in tutta Italia 10 ambulatori veterinari e sono scattate 178 sanzioni.

x