« Torna indietro

Villa San Giovanni, sequestrate nove tonnellate di sigarette contraffatte: 48enne in manette

Pubblicato il 13 Aprile, 2022

Nove tonnellate di sigarette di contrabbando sono state sequestrate dalla Guardia di finanza a Villa San Giovanni. Il carico era a bordo di un tir proveniente dalla Spagna e pronto per imbarcarsi su un traghetto diretto in Sicilia. A seguito di un controllo ordinario di polizia a bordo dell’autoarticolato, i militari del Comando provinciale di Reggio Calabria e della Compagnia di Villa San Giovanni hanno trovato 45mila stecche di sigarette prive del sigillo del Monopolio di Stato, inscatolate e posizionate su trentatré pedane in legno. È scattato subito il sequestro del carico così come del mezzo. Il camionista, un quarantottenne bulgaro, incensurato in Italia, è stato invece arrestato in flagranza di reato per contrabbando.

L’uomo, processato con rito direttissimo. In primo grado dal Tribunale di Reggio Calabria, è stato condannato a un anno e 4 mesi di carcere. Disposta anche la confisca del maxi-carico. Le 45mila stecche di sigarette, qualora vendute al dettaglio, avrebbero fruttato quasi un milione e mezzo di euro.