« Torna indietro

Voglia e umiltà, la Pallacanestro Viola in punta di piedi verso i play-off

Pubblicato il 6 Maggio, 2022

Società-Trust, il binomio vincente della Reggio Calabria sportiva

Nubi nere all’orizzonte sopra Via delle Industrie. Il futuro della Reggina è in bilico con l’arresto del presidente Luca Gallo nonché Amministratore Unico del club amaranto.

Nel fine settimana c’è un’altra squadra della città che invece sogna in grande: la Pallacanestro Viola. Un club, quello neroarancio, che negli ultimi anni è stato martoriato da molteplici problematiche, vittima di personaggi che hanno scelto di giocare con la storia e la passione di migliaia di tifosi. Risorta dalle ceneri e con il Trust alle spalle, la Pallacanestro Viola ha chiamato a gran voce da sempre il sostegno della gente, non vergognandosi di mostrare il bisogno fondamentale di quelli che sono il cuore pulsante dello sport, i tifosi. Una stagione disputata al di sopra delle aspettative che nella giornata di domenica potrà essere coronata con una qualificazione clamorosa ai play-off.

In punta di piedi, la società e il trust neroarancio hanno disputato la stagione affrontando tutte le problematiche relative al post-Covid, riuscendo in qualcosa che sembrava inarrivabile. Un gruppo di ragazzi allenati da coach Bolignano e coach Motta e un gruppo di tifosi che -invece- hanno sempre dato il massimo a sostegno della squadra.

Una trasferta che entrerà già nella storia della Lega B di basket di quest’anno quella che la Viola ha organizzato per Taranto. Domenica mattina un pullman con la tifoseria neroarancio accompagnerà la squadra verso Taranto e verso i play-off. Il roster capitanato da Fortunato Barrile entrerà nei play-off con la vittoria a Taranto e in caso di sconfitta di Torrenova a Sant’Antimo ma anche in caso di sconfitta e con la conseguente sconfitta di Torrenova a Sant’Antimo.

Una partita da seguire molto attentamente e che per quest’anno potrebbe regalare un risultato molto importante alla Reggio Calabria sportiva, colpita ancora una volta alle spalle da chi -con la fede dei tifosi- ci ha solo giocato.

x