« Torna indietro

Dalla pagina Fb del Comune di Palermo

Si è dimesso l’assessore Darawsha

Si è dimesso l’assessore Adham Darawsha. L’assessore alle Culture e alla Partecipazione democratica del Comune di Palermo lo ha annunciato su Twitter e subito ha aggiornato il suo profilo, definendosi ex assessore. Già primo presidente della Consulta delle Culture e di professione medico, così ha annunciato la sua scelta: “Ieri ho presentato al sindaco Leoluca Orlando le mie dimissioni da assessore alle Culture del Comune di Palermo. Ho cercato di dare il mio contributo a questa mia amata città. Ma oggi è tempo di girare pagina. Ringrazio tutti quelli che mi hanno accompagnato in questo percorso”.

Adham Darawsha (dal suo profilo Twitter).

Da parte sua, il sindaco fa sapere in modo ufficiale che, appreso delle dimissioni presentate dall’assessore Darawsha, lo ha invitato a rivedere tale decisione “e comunque ad attendere per ogni determinazione la celebrazione delle iniziative del Festino e in onore di Santa Rosalia, alla cui preparazione ha significativamente contribuito”.

Ma che cosa è successo davvero? Mentre in diversi su Twitter esprimono solidarietà a Darawsha, nato ad Afula (Israele) nel 1979 e cittadino italiano, simbolo di un’amministrazione che ha sempre puntato sulla ricchezza delle culture a confronto, l’elemento che appare più plausibile, in attesa di un motivazione ufficiale, è quello di una divergenza di vedute con Orlando. Un leader vulcanico, anche se in difficoltà, con il quale non è sempre facile collaborare, data la personalità.

“Per un medico dove c’è ambulatorio c’è casa”, commenta l’assessore dimissionario, e a quanto pare lui ha proprio voglia di voltare pagina.

Di seguito alcuni articoli sulle difficoltà del periodo per l’amministrazione comunale.

Edizioni