« Torna indietro

Aeroporto di Grazzanise nei programmi di Fecondo

Aeroporto di Grazzanise nei programmi di Fecondo

Aeroporto di Grazzanise, ripensarne la funzione nei programmi di Fecondo

L’aeroporto di Grazzanise è sempre stato al centro di un acceso dibattito per quanto riguarda il suo utilizzo ed il suo sviluppo.

L’aeroporto di Grazzanise è sempre stato al centro di un acceso dibattito per quanto riguarda il suo utilizzo ed il suo sviluppo. Le infrastrutture da poco realizzate e il ruolo che esso potrebbe svolgere, ne fanno un punto evidentemente nevralgico anche se troppo spesso tutti i buoni propositi sono caduti invano

“Per quanto riguarda il sistema aeroportuale campano – afferma Filippo Fecondo –  considerando lo scalo di Napoli Capodichino l’hub principale per la mobilità aerea delle persone, si rende necessario ripensare la funzione e l’utilità dell’Aeroporto di Grazzanise”.

E da questo primo punto si evince facilmente che, il tema della Mobilità delle Merci sarà al centro delle proposte programmatiche di Filippo Fecondo, candidato alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale della Campania, nel collegio di Caserta, nella lista di “Italia Viva” a sostegno di Vincenzo De Luca Presidente.

“Obiettivo primario – così come annuncia Fecondo – è quello di riconsiderare l’utilizzo dello scalo casertano, organizzandolo e infrastrutturandolo in un’ottica di mobilità di merci, puntando a creare in Terra di Lavoro il più importante Terminal Cargo dell’intero Mediterraneo.”

Sarà, quindi, fondamentale nei prossimi anni lavorare ad una Campania in grado di organizzare al meglio la propria rete aeroportuale, sfruttando in pieno le peculiarità dei suoi tre scali: Capodichino, Salerno – Costa d’Amalfi e, appunto, Grazzanise.

“La sfida che bisogna vincere entro i prossimi anni – conclude Fecondo – sarà quella di sviluppare e potenziare il nostro sistema aeroportuale, i  nostri interporti,la nostra industria, insieme all’adeguamento delle reti ferroviarie agli standard europei, in un’ottica di interconnessione e intermodalità delle varie infrastrutture,  per lo sviluppo del nostra sistema produttivo.

Lo scalo di Grazzanise

Lo scalo di Grazzanise, nei progetti già individuati in un passato neanche tanto remoto, doveva essere destinato ad accogliere il traffico aereo internazionale e inoltre il suo ruolo sarebbe dovuto essere quello di aiuto a Capodichino, per smaltire il traffico in esubero. Vedremo cosa accadrà a questo importante snodo negli anni a venire.

x