« Torna indietro

polizia

Agguato nella notte a Pozzuoli, è giallo sul movente

Resta avvolto nel mistero l’ombrello l’omicidio di Marco Di Flora, 35 anni, avvenuto ieri sera a Pozzuoli. Si è trattato di un vero e proprio agguato. Gli inquirenti nn escludono nessuna pista.  Si sta verificando se, in qualche modo, l’esecuzione può collegarsi ad un omicidio di camorra, ma l’uomo, al momento, sebbene noto alle forze dell’ordine, non sembra legato a clan malavitosi dell’area flegrea. 

Secondo quando si è appreso l’uomo, residente nel quartiere napoletano di Pianura, era alle dipendenze di una impresa di pompe funebri. Secondo i rilievi della Scientifica Di Flora è stato raggiunto da tre colpi di arma da fuoco alle spalle, mentre, probabilmente, cercava di fuggire, a piedi, dopo aver lasciato lo scooter lungo la strada, ai suoi carnefici.  

Il corpo di Di Flora è stato trasferito al secondo Policlinico di Napoli a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’esame autoptico. La polizia anche questa mattina ha effettuato diversi sopralluoghi sul luogo del delitto per cercare altri elementi utili alle indagini. Ora si valuteranno anche vaglio le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona. 

Edizioni

x