« Torna indietro

arrestato spaccio

Chiama per una lite, viene arrestato per spaccio. In via Palazzuolo sequestrato quasi 1 chilo di droga

Chiama per una lite, viene arrestato per spaccio. Ha avuto un insolito epilogo l’intervento delle volanti inviate ieri pomeriggio dalla Sala Operativa della Questura di Firenze in via Ponte alle Mosse per una lite in un appartamento.

Proprio lo stesso cittadino senegalese di 32 anni, che aveva chiamato il 113, alla fine è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

All’arrivo della pattuglia l’uomo ha raccontato di aver avuto una lite animata con due persone da identificare, entrambe già allontanate. Mentre la Polizia stava raccogliendo dal 32enne informazioni per ricostruire l’accaduto, gli agenti hanno notato su un comodino, accanto al letto, un bilancino di precisione con frammenti di sostanza erbacea essiccata, nonché vario materiale per il confezionamento degli stupefacenti.

Sopra un tavolino della cucina è stato poi trovato un contenitore con dentro alcuni grammi di marijuana.

Spaccio in via Frusa, in manette 58enne

Sempre nel primo pomeriggio di ieri la Polizia di Stato ha invece effettuato un controllo in un appartamento di via Frusa – in zona Stadio – dove è finito in manette un fiorentino di 58 anni. Gli agenti del Commissariato San Giovanni sono intervenuti dove aver riscontrato un anomalo via vai di persone nei pressi dell’abitazione dell’arrestato. La Polizia, intervenuta anche con le “unità cinofile antidroga”, ha scoperto e sequestrato nell’appartamento alcuni grammi di eroina – poco meno di una quindicina -, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento degli stupefacenti.

Arrestato per spaccio in via Palazzuolo

Ieri sera, sempre i poliziotti del Commissariato di San Giovanni, hanno arrestato in via Palazzuolo un cittadino gambiano di 26 anni trovato in possesso di ben 875 grammi di hashish. Il giovane, alla vista della pattuglia, è entrato velocemente dentro un negozio cercando così di evitare il controllo. Ma la Polizia lo ha raggiunto scoprendo, durante le verifiche del caso, cosa nascondevano le sue tasche.

In nottata la volante del Commissariato San Giovanni ha denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un cittadino kossovaro sorpreso in via Pietrapiana con addosso due dosi di cocaina ed una di hashish.    

Pusher albanese arrestato in piazza Muratori

Nei giorni scorsi, infine, gli agenti del Commissariato di Rifredi hanno denunciato un pusher albanese di 45 anni fermato in piazza Muratori dopo che aveva passato un paio di dosi di cocaina ad un suo connazionale. Dalle sue tasche è saltato fuori un altro grammo della stessa sostanza stupefacente.

Edizioni

x