« Torna indietro

lockdown zone

Nuovo dpcm, è quasi lockdown: bar e ristoranti chiusi alle 18, DaD al 75%. Stop piscine e palestre

E’ quasi lockdown: bar e ristoranti chiusi alle 18, DaD al 75%. E’ quanto prevede il nuovo dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte che parlerà alle 13.30 per illustrare le misure prese visto la crescita dei contagi .

Il nuovo decreto con le misure restrittive anti-Covid approvato dal governo prevede tra le altre la chiusura alle 18 di tutti i ristoranti, bar e gelaterie che potranno però stare aperti di domenica. Inoltre il governo starebbe accelerando sulle misure di ristoro da 1,5-2 miliardi per le categorie messe più in difficoltà dalle misure.

Chiusi anche teatri e cinema che per il ministro Dario Franceschini è «un dolore. Ma oggi la priorità assoluta è tutelare la vita e la salute di tutti, con ogni misura possibile».

ECCO COSA PREVEDE IL NUOVO DPCM

Bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop piscine e palestre.

Chiusura ristoranti alle 18, aperti domenica – Chiusure dei ristoranti, bar, gelaterie e pasticcerie alle 18 nei giorni feriali e la domenica. Stop a cinema, teatri, casinò, sale scommesse. Stop a palestre, piscine, centri benessere e centri termali. Sospese anche le feste dopo i matrimoni.

Dad potrà arrivare al 100% 

La didattica a distanza alle superiori potrà arrivare, secondo quanto prevede il nuovo Dpcm in vigore da domani, anche al 100%. Starà adesso ai presidi a decidere la quota di Dad.

Raccomandazione di non spostarsi

Il Dpcm “raccomanda fortemente” di “non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità, per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi”. Non introdotto il divieto di spostamenti tra le Regioni.

Salta divieto concorsi pubblici e privati 

Si potranno ancora svolgere i concorsi pubblici e privati.

Edizioni