« Torna indietro

Interventi chirurgici programmati non urgenti: è stop negli ospedali abruzzesi

Il Piemonte chiude. Decedute 39 persone per Covid e ospedali al limite

Oggi hanno perso la vita 39 persone positive al test del Covid-19: lo comunica l’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 9 verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).


Il totale è ora 4520 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 723 Alessandria, 281 Asti, 238 Biella, 435 Cuneo, 440 Novara, 1978 Torino, 245 Vercelli, 137 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 43 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Il Dpcm 3/11/2020 in vigore da domani, venerdì 6 novembre, prevede nuove misure di contenimento del contagio su tutto il territorio nazionale e disposizioni più restrittive nelle aree come il Piemonte caratterizzate, secondo il Ministero della Salute, da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto. La classificazione delle Regioni verrà rivista ogni 15 giorni in base ai dati epidemiologici.

E’ vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dalle “zone rosse” e all’interno delle medesime, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute o necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza. È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Per questi spostamenti è necessaria l’autodichiarazione. Il modulo può essere scaricato dal sito del Ministero dell’Interno.

Edizioni

x