« Torna indietro

Sardegna devastata dal maltempo: 3 morti e 2 dispersi. Tromba d’aria a Catania

​​Le autorità parlano di un “forte peggioramento della situazione meteorologica, con intensissime piogge e condizioni marine particolarmente avverse che potrebbero dar luogo a mareggiate anche di particolare intensità e rischio di onde anomale con impatto sul territorio” in Gallura. Ma ieri è stato nel Nuorese che il maltempo ha fatto tre morti e due dispersi.

La forza della natura ha sostituito le strade con torrenti. A Bitti le tre vittime, due uomini e una donna, sono stati travolti dal fango che come una furia, a tutta velocità, scendeva per i vicoli. Molti gli evacuati in queste ore molto difficili.

Una tromba d’aria si è abbattuta ieri sull’aeroporto di Catania, con gravi danni per il Villaggio Santa Maria Goretti. Completamente allagata piazza Carlo Alberto. Interventi dei vigili del fuoco nel centro della città, a San Giovanni la Punta, San Gregorio e Giarre, dove è stata sgomberata una palazzina a tre piani per il crollo di un ballatoio. Allerta arancione per oggi: si prevedono temporali intensi, fulmini, forte vento e mare mosso.

Per ripristinare la situazione in Sardegna sono stati necessari, per ora, 250 uomini tra Forestale e agenzie private per i soccorsi e sgomberare le strade dal fango e dai detriti. In Ogliastra alcune strade sono state parzialmente interrotte per via di possibili frane. Un disastro ovunque, anche nel Cagliaritano, dove le mareggiate hanno cancellato le spiagge tra cui quella famosa del Poetto.

L’allerta meteo continua e sulla costa sud e orientale dell’isola sono previsti altri danni provocati dal maltempo. Il Presidente della Regione​, Christian Solinas​,​ ha ​voluto manifestare vicinanza alle vittime e alle comunità: “Il mio più profondo cordoglio e assicuro il tempestivo intervento della Regione per il ristoro dei danni”. ​Allarme rosso​ ​in Sardegna, come abbiamo detto, ma situazioni difficili sono previste, in quanto a precipitazioni, su Basilicata, Puglia e Campania, ​Abruzzo e Molise. Allerta arancione per i versanti meridionali e orientali della Calabria e ​Puglia.

Edizioni

x