« Torna indietro

reddito di cittadinanza

29enne di Secondigliano prova a prelevare denaro da conto gioco con documenti falsi alla posta di San Giorgio a Cremano

La donna è stata fermata all’ufficio postale di via Bachelet.

I carabinieri della stazione di San Giorgio a Cremano hanno arrestato per documenti falsi A.A., una 29enne di Secondigliano. La donna è stata sorpresa nell’ufficio postale di via Bachelet mentre tentava di prelevare il denaro custodito in un conto gioco online.

Per farlo aveva presentato al personale dell’istituto una carta di identità ed una tessera sanitarie false. In effetti era riportata la sua foto, ma i dati anagrafici erano di un’altra persona.

I documenti sono stati sequestrati, mentre la donna è stata sottoposta ai domiciliari in attesa di giudizio.

Le truffe online e le sostituzioni di persona sono fenomeni sempre più diffusi in questi ultimi anni. Per difendersi è opportuno utilizzare tutti i mezzi messi a disposizione, come l’autentificazione a due fattori, e custodire gelosamente le proprie carte senza rivelare i propri dati sensibili.

x