« Torna indietro

fidanzata

Vicenda choc a Sant’Antonio Abate: evade dai domiciliari per violentare la cognata

La donna è riuscita a fuggire salvandosi dalla violenza dell’uomo.

I carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate, coadiuvati da quelli della Sezione Radiomobile di Castellammare di Stabia, hanno arrestato per evasione, atti persecutori e tentata violenza sessuale un 41enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

Benché fosse agli arresti domiciliari, ha lasciato la sua abitazione per recarsi a casa della cognata. Dopo aver forzato la porta ha poi provato a violentarla.

La donna è riuscita a fuggire ed è andata immediatamente dai carabinieri. L’uomo è stato individuato, arrestato e condotto al carcere di Poggioreale, dove resta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La vittima ha raccontato che l’uomo la perseguitava dal mese di aprile con pedinamenti e minacce continue. Illesa, ha deciso di non farsi visitare presso il pronto soccorso. Restano invece da curare le ferite mentali che arrecano le violenze fisiche e psicologiche.

x