« Torna indietro

maltempo

Maltempo: un ciclone del Mediterraneo minaccia la Sicilia

Il maltempo continua a colpire improvvisamente e con violenza la Sicilia. Una bomba d’acqua è esplosa nei territori fra Catania, Enna e Messina. Notevoli i disagi soprattutto a Siracusa, dove in pochi minuti un nubifragio ha messo in ginocchio la città, dove anche le vie del centro sono diventate impraticabili per via dei torrenti di acqua piovana che si sono formati.

maltempo

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco e della Protezione Civile per soccorrere cittadini bloccati nelle vetture, per la caduta di alberi, manifesti pubblicitari e il crollo di un muro abbattuto dalle sferzate della pioggia, fortunatamente senza provocare danni alle persone.

E sarà un weekend da allerta meteo, che farà da preludio, secondo le previsioni, ad un inizio settimana caratterizzato da forte maltempo con piogge e temporali a causa di un ciclone in transito dal Canale di Sicilia verso lo Ionio.

Su tutto il settore orientale della Sicilia sono previsti accumuli fino a 100 mm in 24 ore, con rischio elevato di allagamenti diffusi, frane e smottamenti. Anche le zone centro-occidentali fino a martedì saranno a rischio maltempo.

In particolare tra domenica e lunedì, le coste tirreniche saranno frustate da raffiche di vento fino a 60-70 km/h. In compenso, le temperature non subiranno grosse variazioni, mantenendosi in linea con le medie della stagione in corso.

x