« Torna indietro

tentato omicidio

Agguato nel Salento. Aggredito e rapinato dopo il prelievo, esplosi due colpi di pistola

Pubblicato il 14 Marzo, 2022

Dopo alcuni episodi simili avvenuti nei mesi scorsi, ancora un agguato nel Salento ai danni di un cittadino che aveva appena prelevato del denaro contante da un bancomat. Questa volta la vicenda è avvenuta a Nardò, esattamente in via Cuoco e quindi nella periferia neretina, intorno alle 19 di ieri. La vittima è un 50enne del posto che è stato avvicinato da due banditi armati di pistola che lo hanno minacciato nel tentativo di farsi consegnare il denaro che l’uomo aveva appena prelevato. I due malviventi, a scopo intimidatorio, hanno anche sparato due colpi di pistola contro la vettura del 50enne.

Agguato nel Salento, sul posto 118, Carabinieri e Polizia

Un ennesimo agguato nel Salento che per fortuna non ha portato morti o feriti, ma che ha fatto vivere attimi di vero e proprio terrore all’uomo avvicinato dai due banditi. Questi ultimi, molto probabilmente hanno seguito il 50enne fino a Piazza Cesare Battisti, luogo dove era situato il bancomat in cui l’uomo ha prelevato, fino ad aspettare il momento più propizio per entrare in azione. A causa della paura e dell’aggressione subita la vittima ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari del 118 che sono intervenuti sul posto, ma le sue condizioni di salute sono buone. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e la polizia che hanno effettuato i primi rilievi del caso ed avviato le indagini per risalire all’identità dei due banditi.

x