« Torna indietro

Cani

Cani in cabina coi loro padroni: l’esempio di una compagnia aerea

Pubblicato il 23 Novembre, 2022

La compagnia aerea statunitense Delta ha deciso che i cani non saranno più segregati nella stiva ma potranno viaggiare direttamente in cabina insieme ai loro padroni.

Per il momento il progetto riguarda soltanto animali di piccola taglia ma il progetto nel tempo sarà esteso a tutti.

Questo per evitare gli incidenti nei quali hanno perso la vita numerosi animali da compagnia.

Delta Airlines invita anche altre compagnie a seguire il suo esempio, affinché gli amici quattrozampe possano viaggiare comodamente vicino ai padroni senza rischi.

La compagnia aerea low cost Ryanair non permette solitamente di portare i propri animali a bordo dell’aereo, tranne in alcuni casi specifici e in base a determinate regole.

A eccezione dei cani guida per le persone non vedenti, gli animali non sono ammessi.

La compagnia aerea low cost Easyjet, così come altre compagnie a basso costo, non permettono di viaggiare con animali a bordo dei loro aerei.

Ultimamente stanno valutando la possibilità di far viaggiare animali di piccola taglia in cabina nell’apposito trasportino.

Se l’animale dovesse superare i 10 kg, dovrebbe necessariamente viaggiare in stiva.

Skip to content