« Torna indietro

contrabbando

Cicciano, porte aperte nel basso per i clienti: arrestata tabaccaia di contrabbando

Rinvenuti oltre 18 chili di TLE tra la cucina ed il soggiorno della 53enne.

Pubblicato il 13 Dicembre, 2021

Un’abitazione al piano terra, con la porta sempre aperta. L’ingresso libero per i clienti e una dispensa della cucina nella quale le sigarette erano ordinate sistematicamente per marca.

Come in un vero tabacchi, una donna sedeva di fianco alla dispensa e vendeva liberamente “bionde” di contrabbando prive dei sigilli dei Monopoli Di Stato. Ai Carabinieri della stazione di Cicciano non è sfuggito il via vai continuo dei clienti e quando sono entrati in casa (la porta era aperta) hanno rinvenuto 18 chili di TLE, distribuite tra cucina e soggiorno.

A finire in manette A.V., 53enne del posto già nota alle forze dell’ordine. E’ ora in attesa di giudizio.