« Torna indietro

Covid, cosa cambia da oggi nelle scuole

Pubblicato il 1 Aprile, 2022

Da oggi per studenti e insegnanti le regole di contenzione per la pandemia da Covid-19 incontreranno la prima fase di alleggerimento

Le prime novità riguardanti la realtà scolastica italiana entreranno in vigore da oggi, 1° Aprile, ma già hanno creato diverse polemiche.

La prima problematica è stata sottolineata dalla presidente della Settima commissione della Camera, l’onorevole M5s Vittoria Casa: “Si conferma l’obbligo vaccinale per il personale scolastico, ma si stabilisce che il personale non vaccinato può tornare a scuola per essere utilizzato in non meglio definite attività di supporto all’istituzione scolastica”. Ancora non è chiaro dunque, se queste attività saranno di supporto alle segreterie, alle biblioteche o ad altro così come non si sa se l’impegno sarà di 18, di 24 o di 36 ore. Altro problema sollevato dalla deputata del Movimento 5Stelle: “Il problema maggiore è che questo personale docente continuerà ad essere sostituito da personale a tempo determinato pagato con fondi attinti dal capitolo per la valorizzazione dei docenti. Si tratta di risorse confluite nel fondo per il miglioramento dell’offerta formativa, una voce sostanzialmente incrementata dall’intervento parlamentare in legge di Bilancio proprio per la valorizzazione del merito, quindi per quei docenti che quotidianamente lavorano in classe e si sono vaccinati”. Infine il tema mascherine: sui bus la Ffp2, in aula la chirurgica. Gli affollamenti, il distanziamento, il rischio di assembramento però non sembra sostanzialmente così diverso, quindi non è chiaro il motivo di questa differenziazione. Nelle palestre sarà possibile non indossarla per niente.

Resta il divieto di ingresso a scuola se la temperatura corporea supera i 37,5 gradi o se si è positivi al coronavirus a qualsiasi tipo di tampone. Sarà di nuovo possibile partecipare inoltre ai viaggi d’istruzione e torna ad essere necessario per i luoghi scolastici solo il Green pass base (vaccinazione, guarigione o tampone con esito negativo).

In presenza di almeno 4 positivi nelle scuole d’infanzia e nelle elementari le attività proseguiranno in presenza, con l’obbligo di ffp2 e tampone molecolare alla comparsa di ogni sintomatologia. La didattica a distanza resterà per gli alunni delle scuole primarie e secondarie positivi all’infezione, che potranno poi rientrare in classe solo con un test negativo.

Visualizza debug dell'ad

L'annuncio non è visualizzato sulla pagina

articolo attuale: Covid, cosa cambia da oggi nelle scuole, ID: 265326

Annuncio: Header amp (292123)
Posizionamento: HEADER AMP (header-amp)

Condizioni di Visualizzazione
Accelerated Mobile Pages
Annunciowp_the_query
Array ( [type] => amp [operator] => is ) Array ( [post] => Array ( [id] => 265326 [author] => 174 [post_type] => post ) [wp_the_query] => Array ( [term_id] => [taxonomy] => [is_main_query] => 1 [is_rest_api] => [page] => 1 [numpages] => 1 [is_archive] => [is_search] => [is_home] => [is_404] => [is_attachment] => [is_singular] => 1 [is_front_page] => [is_feed] => ) )
pagine specifiche
Annunciowp_the_query
396post_id: 265326
is_singular: 1




Trova soluzioni nel manuale