« Torna indietro

La giacca di pile di Zelensky venduta ad una cifra assurda ad un’asta

La giacca di pile de leader ucraino Volodymyr Zelensky è stata venduta per un’asta di beneficienza. Scopriamo i segreti.

Pubblicato il 7 Maggio, 2022

Il leader ucraino Volodymyr Zelensky fa parlare sempre di sé anche per cose che vanno aldilà delle questioni relative al conflitto con la Russia.

La vendita all’asta

La giacca di pile di Zelensky in color cachi, che lo ha accompagnato in tutte le dirette tv in contemporanea alla guerra, infatti è stata venduta per 90mila sterline, equivalenti a oltre 105mila euro a un’asta per una raccolta fondi per l’Ucraina a Londra.

Boris Johnson promuove l’iniziativa

Il promotore dell’iniziativa è il premier britannico Boris Johnson, che è stato battitore dell’asta svoltasi a Christie’s. Lo stesso Johnson ha subito suggerito che il prezzo dell’articolo di vestiario di Zelensky doveva essere molto più alto di quello iniziale di 50mila sterline. Questa cosa ha portato quindi quasi a raddoppiare il prezzo iniziale

x