« Torna indietro

Librino, spacciava pur essendo ai domiciliari. Arrestato 54enne

Pubblicato il 3 Marzo, 2022

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno denunciato un 54enne catanese in quanto gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell pomeriggio i militari sono stati impegnati nel quartiere di Librino nei controlli per verificare il rispetto delle disposizioni da parte delle persone nei cui confronti sono state emesse misure restrittive ed hanno verificato, tra gli altri, la presenza del 54enne, sottoposto ai domiciliari per reati contro il patrimonio, nella sua abitazione di viale Castagnola.

I carabinieri, anche sulla base delle risultanze di un’accurata attività info investigativa, hanno effettuato una perquisizione d’iniziativa constatando che l’uomo, benché sottoposto agli arresti domiciliari, aveva allestito una vera e propria centrale di spaccio peraltro munita di un sistema di videosorveglianza con ben tre telecamere e videoregistratore.

Nel corso del controllo, difatti, i militari hanno rinvenuto e sequestrato, nascosti in un cassetto dei mobili della cucina, due pezzi di hashish del peso complessivo di 27 grammi nonché numerose buste di cellophane per il confezionamento e un giubbotto antiproiettile di tipo militare di colore mimetico.

L’uomo, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.