« Torna indietro

Paura nel Salento. Incendio in casa, intera famiglia si rifugia sul balcone

Pubblicato il 21 Gennaio, 2022

Non solo incendi che hanno interessato auto nella notte. Paura nel Salento per un rogo che è divampato all’interno di un’abitazione e ha costretto un’intera famiglia a rifugiarsi sul balcone per salvarsi. L’episodio è avvenuto nel centro storico di Gallipoli, in via D’Ospina, intorno alle 4.30 della notte e le fiamme si sono scatenate sul vano scale dell’abitazione. L’intera famiglia, come detto, padre, madre, due figli ed anche un cane, è stata costretta a rifugiarsi sul balcone e qui è rimasta intrappolata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli. Una parte di loro si è occupata dello spegnimento delle fiamme, operazione complicata e faticosa durata circa un’ora e mezza, mentre un’altra parte si è impegnata a mettere in salvo la famiglia, creando un corridoio di sicurezza per permettere agli occupanti di uscire incolumi dall’abitazione.

Paura nel Salento, le complicazioni nell’intervento

Di certo, sono stati attimi di grande paura nel Salento per la famiglia intera che, per fortuna, non ha avuto bisogno dell’intervento dei sanitari del 118 e di cure mediche specifiche. I pompieri di Gallipoli sono stati aiutati, nella difficile operazione di messa in sicurezza della zona, dai vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce. Ancora sconosciute le cause dell’incendio, anche se tutto lascia pensare a qualcosa di accidentale. Stando a quanto si apprende, il lavoro dei caschi rossi è stato reso assai più difficile dalla conformazione delle stradine strette che non ha consentito il passaggio dell’autobotte e si è reso necessario un mezzo di dimensioni più piccole per raggiungere l’abitazione interessata dalle fiamme.

x