« Torna indietro

Picchiò e aggredì selvaggiamente una ragazza a Gragnano per rubarle 10 euro, individuato l’autore della violenta rapina

Il balordo seguì la vittima su uno scooter fino a sotto casa.

Pubblicato il 23 Aprile, 2022

Ieri i carabinieri di Castellammare di Stabia hanno arrestato un 39enne già noto alle forze dell’ordine.

L’attività d’indagine, condotta dai militari della stazione carabinieri di Gragnano, ha consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 39enne, con l’accusa di rapina e lesioni personali aggravate.

La violenta rapina la notte del 19 dicembre scorso

Secondo la ricostruzione investigativa la notte del 19 dicembre 2021 a Gragnano l’indagato avrebbe sottratto la borsa ad una 21enne del posto, aggredendola violentemente.

Prima la colpì con un pugno, poi la scaraventò a terra e la colpì ancora con un calcio, provocandole lesioni personali.

In base alle immagini dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati della zona, è stato accertato dai militari che l’uomo, prima di mettere in atto la rapina, aveva seguito la vittima a bordo di un ciclomotore lungo le vie di Gragnano fino alla sua abitazione, dove si è verificato il reato.

L’uomo, dopo il furto, era fuggito con la borsa della vittima, dove erano contenuti 10 euro, documenti personali ed una carta prepagata.

Il grave quadro indiziario si è completato con il riconoscimento da parte della vittima, sia tramite individuazione fotografica sia tramite individuazione di persona.

L’arrestato, assicurato alla giustizia, è stato trasferito alla casa circondariale di Napoli Poggioreale.