« Torna indietro

Russia, le sanzioni arrivano anche dalla Uefa

Pubblicato il 25 Febbraio, 2022

Addio Russia per la Champions League, la finale è stata spostata

Il mondo dello sport fa i conti con la guerra tra Russia e Ucraina, dopo una riunione di emergenza nelle ultime ore si è deciso di prendere le distanze da Putin e dalla sua nazione.

Ora è ufficiale, la sede della finale di Champions League del 28 Maggio non sarà più San Pietroburgo ma Parigi, nello Stade de France.

Il comitato esecutivo Uefa lo ha annunciato con un comunicato ufficiale: “una riunione straordinaria si è tenuta a seguito della grave escalation della situazione di sicurezza in Europa. Il Comitato ha così deciso di trasferire la finale della Champions League 2021/22 da San Pietroburgo allo Stade de France di Saint-Denis. La partita si giocherà come inizialmente previsto sabato 28 maggio alle 21. Lo stesso Comitato Esecutivo ha anche deciso che i club e le nazionali russe e ucraine che gareggiano nelle competizioni Uefa dovranno giocare le partite casalinghe in sedi neutrali fino a nuovo avviso”.

Le squadre italiane ancora in gara per l’ambito trofeo internazionale sono Juventus e Inter, qualora approdassero alla finale dunque, giocheranno a Parigi. Per i nerazzurri dopo la sonora sconfitta con l’Arsenal sarà un’impresa, mentre i bianconeri dopo il pareggio con il Villareal sembrano favoriti per il passaggio ai quarti.