« Torna indietro

Fonte immagine: cnt.rm.ingv.it

Sisma nel Catanese, due nuove scosse alle pendici dell’Etna

Le scosse sono state entrambi dopo le 10 di questa mattina.

Pubblicato il 24 Dicembre, 2021

Due nuove scosse di terremoto sono state avvertite nel Catanese dopo quelle di ieri e di questa mattina. La prima è stata alle 10,19 a un chilometro a sud di Milo ed è stata di magnitudo 3.6 a una profondità di 7 chilometri con coordinate di latitudine e longitudine 37.71215.114.

La seconda è stata alle 10,23, il livello di magnitudo è di 2.1 ed è stata a 2 chilometri a nord-ovest di Zafferana Etnea. Le coordinate geografiche di latitudine e longitudine 37.708 e 15.096 e la profondità è di 5 chilometri.

Le località in cui queste scosse sono state avvertite maggiormente sono Giarre, Aci S.Antonio e S.Venerina. Sentendo le testimonianze di una esercente della zona la scossa maggiormente avvertita è stata la seconda, ma non ci sono stati danni a persone o cose.

Dall’Ingv fanno sapere che la prima scossa è più legata all’Etna, in quanto i movimenti del magma in profondità interagiscono con quelli delle faglie in modo reciproco.

Fonte immagine: cnt.rm.ingv.it

LEGGI ANCHE: SCOSSE NEL CATANESE, L’ULTIMA QUESTA MATTINA A MOTTA S.ANASTASIA: ECCO COSA STA SUCCEDENDO