« Torna indietro

Spacciatore agli arresti domiciliari: evade ripetutamente e torna a spacciare

Spacciatore agli arresti domiciliari: evade ripetutamente e torna a spacciare

Il personale della sezione Antidroga della locale Squadra mobile, a seguito di un’attività di indagine svolta nei confronti di M. A., aquilano di 34 anni, ha raccolto numerosi elementi probatori e richiesto alla Procura della Repubblica di L’Aquila la misura cautelare in carcere. La tesi veniva condivisa dal Gip del Tribunale di L’Aquila, che emetteva rapidamente l’ordinanza, eseguita nella giornata odierna.

In particolare gli investigatori, venuti a conoscenza che lo spacciatore proseguiva la vendita di cocaina, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, poiché colto in flagranza di reato mentre trasportava sostanza stupefacente nel comune capoluogo, iniziavano a controllarlo.

Nel corso di alcuni mesi sono state accertate numerose cessioni di stupefacente e verificato che spesso l’uomo, per vendere la droga, lasciava la propria abitazione senza minimamente preoccuparsi di evadere dagli arresti in atto.

Le prove raccolte dalla sezione Antidroga della Questura non hanno lasciato scampo allo spacciatore, che questa volta è stato condotto in carcere. 

x