« Torna indietro

Senza categoria

TIM e Città di Noale, arriva la FIBRA a Cappelletta e Briana

TIM ha ultimato i collegamenti che porteranno nelle case e nelle aziende di Briana e Cappelletta di Noale l’accesso a internet veloce. Un risultato significativo, reso possibile grazie agli importanti investimenti fatti da TIM e alla collaborazione con l’Amministrazione comunale, fattori che hanno consentito di realizzare rapidamente le attività di scavo e di posa condotte anche grazie all’utilizzo delle infrastrutture pubbliche esistenti, minimizzando sia i tempi d’intervento sia l’impatto sulla città.

TIM ha ultimato i collegamenti che porteranno nelle case e nelle aziende di Briana e Cappelletta di Noale l’accesso a internet veloce. Un risultato significativo, reso possibile grazie agli importanti investimenti fatti da TIM e alla collaborazione con l’Amministrazione comunale, fattori che hanno consentito di realizzare rapidamente le attività di scavo e di posa condotte anche grazie all’utilizzo delle infrastrutture pubbliche esistenti, minimizzando sia i tempi d’intervento sia l’impatto sulla città.

L’iniziativa di TIM, con il completamento del piano di cablaggio nelle due importanti frazioni del Comune di Noale, conferma l’obiettivo di chiudere il digital divide in Italia, e vuole dare una risposta concreta ed immediata alle esigenze di connettività provenienti soprattutto dalle “aree bianche” del Paese per consentire ad un sempre più ampio bacino di cittadini il ricorso allo smart working e alla didattica a distanza.

Le imprese potranno accedere al mondo delle soluzioni professionali, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica. Quest’ultima abilita infatti anche applicazioni come lo smart working, la unified communication, la videosorveglianza in HD e i servizi di cloud computing.  

La connessione ad alta velocità consente inoltre di fruire di contenuti multimediali contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV.

Un grande risultato ottenuto grazie alle sinergie tecnico/progettuali messe in campo tra Comune e TIM – spiega Riccardo Canil delegato all’innovazione Tecnologica della Città di Noale-. Tali sinergie hanno permesso di individuare un punto d’incontro tra le esigenze dei cittadini delle due frazioni e i progetti di vasta area del gestore. Si è creato così un modello collaborativo che altri Comuni stanno già seguendo sull’esempio di Noale. Sono certo che il servizio a larga banda favorirà anche il rilancio sociale ed urbano dei due territori che ultimamente soffrono anche per gli effetti del Digital Divide. Da parte nostra ci stiamo già attivando per l’aggiornamento tecnologico delle nostre scuole di frazione” – conclude il delegato Canil.

Siamo lieti che Noale sia tra le città italiane non capoluogo di Provincia ad avere una moderna infrastruttura di rete che copre ora, con Briana e Cappelletta, l’interro territorio comunale – ha dichiarato Franco Tiziani Responsabile Field Operations Line Veneto –. Questo importante intervento permette ai cittadini e alle imprese di usufruire di numerosi servizi innovativi necessari allo sviluppo del territorio. Sfruttando infatti le potenzialità della rete in fibra ottica, con una connessione veloce e sicura, oggi si è in grado di contribuire allo sviluppo dell’economia locale, puntando anche alla maggiore efficienza dei servizi al cittadino. Si tratta di una iniziativa che conferma l’impegno di TIM nel mettere a disposizione delle comunità locali le proprie competenze ed infrastrutture, proponendosi come partner di riferimento per le Pubbliche Amministrazioni e le imprese”

x