« Torna indietro

Incendi a Fossa Creta, corsa contro il tempo per rendere agibile la scuola

Oltre ad aver colpito duramente abitazioni e capannoni, costringendo i residenti ad evacuare, le fiamme dei diversi incendi che si sono accesi, venerdì scorso, a Catania, hanno anche causato pesanti danni al plesso di via Di Gregorio, dell’istituto comprensivo Montessori Mascagni, a Fossa Creta.

Oltre ad aver colpito duramente abitazioni e capannoni, costringendo i residenti ad evacuare, le fiamme dei diversi incendi che si sono accesi, venerdì scorso, a Catania, hanno anche causato pesanti danni al plesso di via Di Gregorio, dell’istituto comprensivo  Montessori Mascagni, a Fossa Creta.

Nonostante l’intervento dei vigili del fuoco, la forte combustione ha infatti provocato a liquefazione di numerosi infissi ed elementi esterni alla scuola, che sono andati completamenti distrutti.

Già martedì scorso, il geometra Orazio Santonocito con altri tecnici dell’assessorato comunale alle manutenzioni guidato da Pippo Arcidiacono, hanno effettuato un sopralluogo, assieme all’assessore alle politiche scolastiche Barbara Mirabella e al dirigente scolastico Angelo D’Agosta, per accertare l’entità dei danni alle strutture devastate.

Nel corso di una riunione della giunta comunale, oggi, il sindaco Salvo Pogliese, ha concordato con gli assessori Arcidiacono e Mirabella per fare partire subito i lavori di ripristino del plesso scolastico, attingendo a specifici fondi per le emergenze, con impiego di personale tecnico anche nel periodo agostano.  

In pratica una vera e propria corsa contro il tempo, quella appena scattata,al fine di rendere nuovamente utilizzabile alla ripresa delle attività scolastiche, il plesso di Fossa Creta.

x