« Torna indietro

orta di atella

Pianura, agguato nella notte: 25enne crivellato da 7 colpi di pistola

Trasportato all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta, il 25enne è morto per le gravi ferite.

Ancora sangue a Pianura: nella notte Antonio Zarra, 25enne già noto alle forze dell’ordine, è stato ucciso nella notte a colpi di pistola. L’agguato si è verificato poco prima delle 3:00 ed il ragazzo è stato portato da conoscenti all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Per lui non c’è stato nulla da fare, troppo gravi le ferite riportate.

Secondo le ricostruzioni l’agguato mortale si sarebbe verificato in via Jacopo Carrucci. Qui i militari hanno rinvenuto 10 bossoli calibro 9×21 millimetri ed alcune tracce di sangue. Sarebbero quindi stati esplosi 10 colpi contro Zarra, di cui 7 a segno. Gli accertamenti sui bossoli e sulle tracce ematiche aiuteranno a stabilire se è proprio quello il luogo dell’agguato.

Sulla vicenda stanno indagando anche i carabinieri della Compagnia di Bagnoli insieme ai colleghi del Nucleo Radiomobile e quelli della sezione Rilievi del Nucleo Investigativo di Napoli. L’obiettivo è capire perché Zarra è stato ucciso e chi sono i responsabili.

L’attenzione si sta concentrando sulle telecamere di videosorveglianza della zona per risalire ai killer. I militari stanno setacciando la zona in cerca di altri elementi che potrebbero aiutare nell’indagine. Al momento gli inquirenti non si sbilanciano, ma non si esclude alcuna ipotesi.

Negli ultimi tempi Pianura è diventato teatro di una faida di camorra tra due clan rivali, che si stanno contendendo il territorio dopo la rottura degli equilibri camorristici. Alla fine del luglio scorso sempre a Pianura un uomo fu raggiunto da 5 colpi di pistola e si salvò miracolosamente. Gli inquirenti stanno provando a capire se quest’omicidio è legato agli ultimi fatti di sangue verificatisi nel quartiere.

x