« Torna indietro

Via Castellana, smaltimento illecito di rifiuti, operai “beccati” in un video. Denunciati

I Carabinieri della Compagnia San Lorenzo hanno denunciato, in stato di libertà, un 43enne e un 41enne, entrambi palermitani, per i reati di abbandono e gestione illecita dei rifiuti.

I Carabinieri della Compagnia San Lorenzo hanno denunciato, in stato di libertà, un 43enne e un 41enne, entrambi palermitani, per i reati di abbandono e gestione illecita dei rifiuti.

Le indagini sono state avviate a seguito della pubblicazione sul web, nei giorni scorsi, di un video allegato a una segnalazione inviata da un anonimo cittadino alla redazione di una nota testata giornalistica online locale, nel quale venivano ripresi sei operai di un’impresa edile scaricare, in alcuni cassonetti posti in via Castellana, diversi sacchi di scarti di lavorazione trasportati all’interno di due furgoni.

L’irregolarità nella gestione dei rifiuti speciali è emersa dal fatto che gli stessi sono stati abbandonati nei cassonetti comunali destinati alla raccolta dei rifiuti solidi urbani (RSU).

I reati sono stati contestati a due responsabili tecnici dell’impresa edile, con informativa diretta alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo.

L’odierna indagine conferma che la collaborazione e la sinergia tra cittadini e forze dell’ordine è elemento imprescindibile per la lotta ad ogni forma di comportamento antisociale.

x